Affitti brevi appartamenti più richiesti: le previsioni per il 2022 – Easylife House

Affitti brevi appartamenti più richiesti: le previsioni per il 2022

affitti brevi previsioni 2022

Affitti brevi appartamenti più richiesti: le previsioni per il 2022

Nel presente articolo si passa ad analizzare le previsioni per il 2022, circa la tipologia di appartamenti più richiesti nell’ambito degli affitti brevi e in rapporto alla situazione Covid.

Affitti brevi: previsioni mercato 2022

Quali saranno le tipologie di appartamenti più richiesti, nell’ambito del mercato immobiliare delle case vacanza ed in particolar modo in relazione al mercato degli affitti brevi.

La tendenza ad investire sul mattone è da sempre una caratteristica dell’italiano medio. Negli ultimi anni, c’è stato un boom nell’ambito degli affitti brevi e dello short rent. E’ noto però che l’attuale situazione finanziaria ha modificato non poco tale scenario. Secondo le più autorevoli ricerche, in Italia su oltre quattro mila affiliati, si prevede una crescita della domanda dei mobili in affitto di circa il 48,17% , tale crescita è determinata da diverse congiunture sociali ed economiche e nuove dinamiche delle località turistiche.

E’ noto che durante il lockdown c’è stata una cancellazione dell’80/100% dell’ordinazione degli affitti brevi, derivante dall’annullamento di vacanze e trasferte di lavoro. Naturalmente questa situazione è andata a scapito di coloro i quali possiedono una seconda casa. La tendenza ad oggi per i proprietari di immobili di una seconda casa, non è quella di utilizzarla come sede delle loro vacanze ma di metterla a reddito. Si ricordi che dalle statistiche in nostro possesso,  i proprietari di un secondo immobile, saranno sempre più portati in futuro a rivolgersi a società d’intermediazione al fine di riuscire a ricavare il massimo reddito dagli appartamenti in loro possesso. Dal momento che è altrettanto noto che le agenzie d’intermediazione siano in grado di gestire nel rispetto delle normative e con l’ausilio di tecnologie votate alla riduzione dei contatti interpersonali, la locazione degli immobili in massima sicurezza.

Attualmente la massima richiesta è per le abitazioni di villeggiatura, all’interno delle quali si opta per passare vacanze in famiglia. In alternativa ci si dirige verso le abitazioni residenziali, all’interno di tali abitazioni che sono anch’esse a vocazione turistica ma per periodi più lunghi.

Si consiglia di consultare per maggiori informazioni il nostro  sito   www.easylife.house/contatti oppure di contattarci al numero +39 3409704848, o se preferite scriveteci al seguente indirizzo info@easylife.house

Affitti brevi 2022 e situazione Covid

In rapporto alla situazione covid in questo momento si sono creati due fronti. Da una parte l’organizzazione mondiale del turismo, secondo la quale è molto difficile fare stime relative all’andamento del turismo in rapporto al COVID 19. L’altro è rappresentato dal governo italiano che ha da poco lanciato la campagna “Viaggio in Italia”, al fine di favorire il turismo interno. Un progetto finalizzato ad esaltare quelle che saranno le novità per le ferie estive: non solo le già note località di mare e montagna, ma anche luoghi inediti per le vacanze, che secondo il Touring Club risponderanno all’emergente “undertourism”, ovvero un turismo che privilegerà l’Italia meno nota e affollata dove godere di vacanze open air e ritmi lenti.

E’ prevista una crescita della domanda degli immobili in affitto, con prezzi allineati a quelli relativi al periodo pre covid. Si evidenzia come tali prezzi siano stimati più alti per case considerate più appetibili per l’attuale situazione, quindi case con giardini, terrazzi, balconi. Mentre saranno più bassi per quelle case considerate con più limiti vista l’attuale situazione, e in caso di ritorno di quarantena, quindi case con piani intermedi e senza balconi. Si ricordi ancora che secondo le ricerche i requisiti più richiesti ed apprezzati rimangono la prossimità a servizi quali aree verdi e mezzi pubblici ( 49,75%), e a queste si sono aggiunte nuove esigenze come la vicinanza a piste ciclabili, supermercati e farmacie (58,29%).

Dal 4 Maggio si è entrati nella fase 2 e sia le agenzie immobiliari, sia le società d’intermediazione sono tornate ad esercitare, aumentando la gamma dei servizi. Si ricordi tra questi: la sanificazione degli ambienti, i virtual tour, la realtà aumentata, i formulari editabili on line e la firma a distanza, particolarmente utili per chi, per lavoro o per turismo, deve affittare immobili in una città diversa da quella di residenza. Il tutto sempre, ovviamente e rigorosamente nel pieno rispetto delle normative vigenti.

Easylife House in qualità di società d’intermediazione garantisce la massima competenza cica la conoscenza del mercato, della domanda e dell’offerta, e di tutte le dinamiche in itinere circa quest ultimo. Il tutto al fine di permettere ai proprietari di immobili che si rivolgono alla nostra società, di poter orientare le proprie scelte nell’ambito del prezziario, degli arredamenti, ecc.. verso la massima reddittività dei propri appartamenti.

Per contatti: www.easylife.house/contatti
Tel. +39 3409704848
Mail info@easylife.house

Share this post