GESTIONE AFFITTI BREVI: NON SOLO AFFITTI MA ANCHE VENDI CON EASYLIFE HOUSE – Easylife House

GESTIONE AFFITTI BREVI: NON SOLO AFFITTI MA ANCHE VENDI CON EASYLIFE HOUSE

Vendita immobili

GESTIONE AFFITTI BREVI: NON SOLO AFFITTI MA ANCHE VENDI CON EASYLIFE HOUSE

  1. Affittare e vendere con Easylife house
  2. Valore dell’immobile da vendere o da affittare

Nella gestione degli affitti brevi da oggi è possibile non solo affittare ma anche vendere immobili con Easylife house. Tutti i dettagli nel presente articolo.

Affittare e vendere con Easylife house

Easylife house è una società formata da professionisti specializzata nella gestione degli affitti brevi. L’affitto di immobili attraverso il servizio di Easylife offre numerosi vantaggi. Vantaggi di carattere logistico: monitoraggio costante degli appartamenti, ricezione degli ospiti al check in, cambio biancheria al check out ecc… Vantaggi di carattere economico, se si pensa che statisticamente il profitto del proprietario dell’immobile si alza dal 30 al 50% in più di quanto non faccia senza il servizio di una società in affitti brevi. Il vantaggio di carattere economico è intrinsecamente legato all’offerta di Easylife house, basata sulla promozione degli immobili tramite specifiche piattaforme. Pubblicità e promozione alle quali si legano profilate strategie di marketing finalizzate all’ottimizzazione nel posizionamento sui principali motori di ricerca.

Non si dimentichino i vantaggi di carattere fiscale quali: la cedolare secca, la contrattazione libera da vincoli, tassazione IRPEF. Tutti impegni burocratici dei quali si occuperà Easylife in qualità di società d’intermediazione con mandato di rappresentanza.

A quanto detto va aggiunto che ad oggi l’offerta di Easylife si è notevolmente ampliata. Non solo affitti brevi, ma anche vendita degli immobili in gestione. Tale vendita è possibile ed avviene attraverso un rapporto di partnership con la società Leontis. Si può intuitivamente comprendere il vantaggio legato ad una tale offerta per i proprietari degli immobili clienti di Easylife. Infatti a differenza di una canonica agenzia immobiliare, Easylife affitta ( all’interno dei parametri stabiliti dallo statuto giuridico degli affitti brevi) ed anche vende allo stesso tempo.Ciò significa che ogni qual volta avviene un affitto, a quell’immobile si sta facendo anche una dettagliata pubblicità,  finalizzata ad una sua potenziale vendita; dal momento che sulla base della sua personale esperienza il cliente potrà decidere in un secondo momento, se vuole o meno acquistare l’immobile. E’ facile capire che solo una società in gestione degli affitti brevi può usufruire di questo specifico punto di forza rispetto a tutti gli altri competitor presenti nel ramo immobiliare.

Attualmente è possibile sia affittare che vendere tutti gli immobili gestiti da Easylife. All’atto delle vendita Easylife non opera in qualità di società di intermediazione, ne consegue che i proventi vanno interamente al proprietario dell’immobile, che comunque nel frattempo ha usufruito di tutti gli altri servizi di Easylife,   determinanti per una potenziale vendita dell’immobile.

Si ricordi inoltre che Easylife oltre ad essere una società di intermediazione nella gestione degli affitti brevi, è essa stessa proprietaria di immobili da affittare e vendere. Una condizione che le permette di fornire una consulenza relativa al mercato, nello specifico alla domanda e offerta, completa e dettagliata. Si proceda all’analisi di questi aspetti nel paragrafo successivo.

Per contatti: www.easylife.house; Tel. +39 340 970 4848; mail info@easylife.house

Valore dell’immobile da vendere o da affittare

A questo punto, sia che si tratti di vendere e sia che si tratti di affittare ci si chiede quali sono i parametri da utilizzare nella valutazione di un immobile. E’ necessario considerare due tipi di variabili: delle variabili per così dire generiche, da altre di carattere più specifico. Nel primo caso si considera in primis la redditività delle locazioni brevi sulla base della loro ubicazione. Bisogna considerare se un immobile si trova in una città turistica, in una metropoli, o in un semplice paese. A seconda che ci si trovi in uno o in un altro caso cambia sia la quantità che la tipologia di persone in entrata e in uscita. Una città turistica avrà un grande flusso di persone in entrata soprattutto nei periodi di vacanza, viceversa una grande metropoli risulterà sovraffollata nei periodi lavorativi e tenderà a svuotarsi durante le vacanze. L’ubicazione e la tipologia della città determina la domanda che andrà a determinare a sua volta anche l’offerta e il valore economico dell’immobile sul mercato.

Easylife in qualità di società di professionisti è da sempre molto attenta a monitorare i dataset comunali delle città nelle quali opera. Per dataset si intende le statistiche numeriche, aggiornate mese per mese, relative ai flussi di persone in entrata nei comuni di riferimento. A tutto ciò va aggiunto un altro importante aspetto. Ovvero il posizionamento dell’immobile all’interno della città. Un immobile ubicato in periferia ha un valore molto diverso rispetto a quello ubicato al centro della città, con tutti i servizi a portata di mano. Specie se ci si trova in una metropoli,  all’interno della quale gli uffici sia pubblici che privati, nella maggior parte dei casi si concentrano nel centro cittadino.

Questi gli aspetti, per così dire, più intuitivi. Ai quali si vanno ad aggiungere variabili più specifiche e matematiche. Si sta parlando del piano business di entrate e di uscite di un appartamento. E tali variabili sono le stesse, sia che si tratta di vendere o di affittare un appartamento. Infatti sia nell’uno che nell’altro caso si andrà a considerare le spese vive ovvero: le imposte sulla casa, le spese relative alla casa, le spese di gestione della locazione.

Nello specifico quando si fa riferimento alle imposte sulla case, si fa riferimento a tre macro aree: imposte sul possesso della casa, imposte legate al reddito della casa, imposte sui rifiuti.

Parlando di spese relative alla casa si fa invece riferimento alle seguenti aree: pulizia e fornitura biancheria, utenze e consumi, spese condominiali ordinarie e spese condominiali straordinarie.

Nelle spese di gestione della locazione si fa invece riferimento a due aree specifiche: gestione degli annunci, attività chek in e chek out.

Si consiglia di consultare per maggiori informazioni il nostro  sito www.easylife.house/gestione-immobili oppure di contattarci al numero +39 340 970 4848, o se preferite scriveteci al seguente indirizzo info@easylife.house

Share this post