Olimpiadi Milano – Cortina 2026: come cambierà il mercato degli affitti brevi – Easylife House

Olimpiadi Milano – Cortina 2026: come cambierà il mercato degli affitti brevi


Olimpiadi Milano – Cortina 2026: come cambierà il mercato degli affitti brevi

Nel presente articolo si provvede ad illustrare le stime circa il mercato degli affitti brevi in previsione delle olimpiadi invernale di Milano – Cortina del 2026

Turismo a Milano: tutte le potenzialità di reddito

Indipendentemente dai giochi olimpici che si terranno nel 2026, Milano è una città che di norma attira persone durante l’anno da tutto il Mondo. Questo a causa del suo essere una metropoli affermata a livello internazionale, un incrocio importante delle attività affaristiche, commerciali su scala mondiale. A tutto ciò si aggiunga un programma di eventi importanti spalmati durante l’anno che attirano turisti: il fashion week o il salone del mobile. E oltre a questi eventi, come quasi tutte le città d’Italia, Milano rappresenta un importante centro legato al turismo artistico.

Negli ultimi anni poi, c’è stato un evento in particolare, che ha permesso alla capitale lombarda di scalare vertiginosamente le classifiche tra le città più in voga nel panorama del turismo mondiale. Si sta parlando di Expo 2015. Evento che ha fatto conoscere Milano come una delle città più rinomate al Mondo sul piano del fashion, del design, del food. Expo 2015 è stata una pubblicità importantissima, da allora il flusso di turisti è aumentato esponenzialmente, attualmente Milano nell’ambito del turismo vive di rendita grazie proprio al successo di Expo 2015.

Ma Expo 2015 è stato un evento importantissimo non solo per la crescita esponenziale del turismo. Lo è stato soprattutto per il boom avuto dal mercato degli affitti brevi. Tale mercato esplode e si afferma in tutta Italia proprio a seguito di Expo 2015. Basti pensare che il primo decreto legge, che regolamenta la giurisdizione del mercato degli affitti brevi, si parla del DL 50, nasce nel 2017, a seguito della enorme diffusione di questa nuova tipologia di hospitality. Che, quindi, storicamente ha visto Milano come suo più importante centro propulsore.

Si prevede, stando agli studi più importanti degli economisti, sia del settore pubblico che privato, che i giochi olimpici del 2026 di Milano e Cortina permetteranno un rilancio economico non solo delle città ospitanti, ma anche di tutta l’Italia. Tale previsione si basa sull’esperienza dei giochi olimpici di Torino del 2006, nei quali il fatturato superò di gran lunga le spese per tutte le infrastrutture adibite ai giochi.

Nello specifico è noto che vi sarà un aumento del PIL a livello nazionale di circa 2,3 miliardi di euro da oggi fino al 2028. La crescita prevista è di circa 350 milioni all’anno a partire dal 2025. Si stima che tali entrate si otterranno prioritariamente da: investimenti pubblici, sponsor, creazione di migliaia di posti di lavoro, fisco, boom del turismo legato alla ricaduta mediatica a livello mondiale dell’evento

Per contatti: www.easylife.house/contattaci/; Tel. +39 340 970 4848; mail info@easylife.house

RICHIEDI UNA VALUTAZIONE GRATUITA!

Previsioni affitti brevi per le Olimpiadi 2026

Per quanto concerne il mercato degli affitti brevi, è previsto per le olimpiadi del 2026 lo stesso effetto che si è avuto durante expo 2015. Infatti durante i giorni dei giochi dal 6 a 22 Febbraio, si prevede l’ingresso in città di circa 625 mila visitatori.

Già a partire da ora ci si sta dando da fare nell’ambito degli investimenti nell’immobiliare, dal momento che, stando ai numeri, la disponibilità di immobili adibiti ad affitti brevi non è adeguata alla domanda, ovvero è noto che vi sarà un’entrata di turisti di gran lunga superiore al numero di immobili.

Milano è una delle città in cui Easylife è in assoluto più presente. L’obbiettivo di Easylife in previsione delle olimpiadi è quello di permettere ai propri immobili di essere redditizi non solo durante le giornate dei giochi, ma anche e soprattutto dopo. Sfruttando al massimo la ricaduta mediatica legata ai giochi olimpici sul turismo mondiale verso Milano.

In occasione delle Olimpiadi sia per quanto riguarda Milano che per quanto riguarda Cortina, nell’ambito del mercato degli affitti brevi, la concorrenza giocherà di sicuro un ruolo fondamentale. In tale contesto si ritiene che la scelta dell’immobile da parte del turista ricadrà su quello di maggiore qualità. Motivo per il quale i professionisti di Easylife sono già all’opera per investire su immobili di qualità che si adeguino alle caratteristiche specifiche della domanda. E a cercare di migliorare il più possibile quegli immobili che già hanno a disposizione. Scegliere Easylife in previsione delle olimpiadi del 2026 è una scelta più che oculata, per tutti i motivi di cui si è detto, ma non solo. A tutto ciò si aggiunga che Easylife in partnership con la società Leontis oltre ad affittare vende anche immobili. A maggior ragione per i proprietari degli immobili che scelgono di investire nel mercato degli affitti brevi, la collaborazione con Easylife, rappresenta, in previsione delle olimpiadi del 2026, un enorme occasione per aumentare  il lorio potenziale economico.

Quando si parla di migliorare la qualità degli immobili si intende nello specifico: una cura più attenta del servizio e se il caso investimenti per ristrutturare l’immobile stesso al fine di modernizzarlo e aggiornarlo. Come detto Milano e Cortina continueranno a vivere un periodo di boom economico, anche dopo i giochi olimpici, e per quel che riguarda il mercato degli affitti brevi, è noto che la concorrenza rimarrà un aspetto determinante anche dopo i giochi olimpici. Soltanto gli immobili di maggiore qualità riusciranno a sfruttare tutto il potenziale di rendita legato ai giochi olimpici sia durante i giochi che dopo.

Si consiglia di consultare per maggiori informazioni il nostro sito www.easylife.house/gestione-immobili oppure di contattarci al numero +39 340 970 4848, o se preferite scriveteci al seguente indirizzo info@easylife.house

Share this post